MARGINI DI COESIONE

Il progetto Margini di Coesione, curato dal Consorzio Sociale Abele Lavoro in partnership con Eta Beta SCS, Inforcoop, Fondazione Operti, Comitato per lo sviluppo della Falchera, Associazione Afaq, Associazione Islamica delle Alpi, Casa Circondariale di Torino e UEPE intende offrire a tutta la cittadinanza interessata la possibilità di partecipare ad un programma innovativo che permette alle persone di individuare e rispondere ai bisogni e alle urgenze dei familiari dei detenuti e della popolazione delle circoscrizioni 5, 6 e 7.

Per questo motivo durante il progetto si incontreranno i beneficiari sia all’interno del carcere e dell’Ufficio Esecuzione Penale Esterna (UEPE) sia sul territorio.
All’interno del Carcere/UEPE sarà presente un operatore nella sala d’attesa per informare sui temi quali casa e lavoro e per sostenere i familiari in quella delicata situazione e verranno organizzati incontri specifici dedicati ai detenuti per il miglioramento delle relazioni familiari.
Sul territorio delle Circoscrizioni 5-6-7  ci saranno incontri con la cittadinanza per comprendere problemi, difficoltà e cercare soluzioni ed eventi specifici con esperti per trovare suggerimenti e soluzioni ai problemi di casa-gestione finanziaria, lavoro e relazioni.

Inoltre, verranno organizzati corsi di formazione per le associazioni che lavorano in carcere e sui territori, per migliorare la qualità e la pertinenza degli interventi.

Margini di Coesione è uno dei 19 progetti vincitori del bando 4.01 di AxTO – Progetti innovativi in ambito sociale e culturale.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram