Proposta 3 – Lavori minimi di comunità

Una delle proposte originate dal Manifesto e che presenta punti di coincidenza con una proposta di legge depositata dall’on Lepri nella scorsa legislatura riguarda un ruolo della cooperazione sociale nel gestire i percorsi di condizionalità connessi alle misure di sostegno al reddito e ad altri interventi sociali. Durante la Biennale della Prossimità di Taranto la proposta è stata per la prima volta illustrata pubblicamente, di seguito si riproducono le slide utilizzate.

Un Manifesto per il rilancio dell’inserimento lavorativo

Il Manifesto che ha dato l’avvio nel corso del 2018 ad una ampia discussione sul tema dell’inserimento lavorativo, sottoscritto da 130 organizzazioni cooperative e associative e da alcune organizzazioni di rappresentanza del movimento cooperativo. Un documento che guarda avanti e che ha originato proposte concrete e innovative.

Proposta 1 – L’impresa formativa per disoccupati in situazione di vulnerabilità non svantaggiati ai sensi della 381/1991

Oltre agli svantaggiati riconosciuti dalla 381/1991, le nostre cooperative incontrano persone disoccupate vulnerabili con poche possibilità di avvicinarsi al lavoro. Le competenze maturale dalla cooperazione sociale possono essere messe a frutto con la nuova formula dell’Impresa formativa, collocando nel contesto di impresa attività formative accreditate e certificabili.

Proposta 2 – L’impresa formativa per i lavoratori svantaggiati occupati

Quali vie percorrere per rendere concretamente percorribile nelle cooperative di inserimento lavorativo una proposta che comprenda formazione, tutoraggio e accompagnamento dei lavoratori svantaggiati? Ecco alcune proposte concrete, che mettono insieme fonti diverse affinché tutto ciò sia sostenibile.

Proposta 3 – Lavori minimi di comunità

Sempre più norme richiedono ai beneficiari un impegno attivo in percorsi di integrazione sociale e di servizio alla comunità; ma se non si creano condizioni adeguate tutto ciò rimarrà lettera morta. Le imprese sociali possono essere i soggetti in grado di organizzare questi percorsi a beneficio delle persone inserite e dei territori in cui vivono.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial